LOADING

Type to search

Solette rialzate: per aumentare la propria altezza e non solo!

Share

Sono in molti a ricorrere all’ausilio delle solette rialzate. La questione dell’altezza sta spesso al centro delle scelte che riguardano il nostro abbigliamento. E, a volte, ci si chiede come poter risultare più slanciati avendo una statura non proprio elevata. Ma cosa sono le solette rialzanti? Vediamolo insieme e scopriamo quali sono le loro caratteristiche, tipologie e prerogative.

Rialzi interni per scarpe

rialzi interni per scarpe

Il tema della statura, intendiamo di un’altezza non troppo elevata, tocca molte persone in maniera trasversale, a prescindere dal sesso e dall’età. Anche per questo motivo, sono in molti a conoscere e a utilizzare le solette rialzate. Si tratta di un sistema semplice ed efficace per accrescere la propria altezza di qualche centimetro. Tu le conosci già? Ti spieghiamo subito di che si tratta!

In pratica, le solette rialzate, conosciute anche come “alzatacchi”, sono dei rialzi inseribili all’interno della scarpa, di solito realizzate in silicone o in gomma, in grado di assicurare un aumento dell’altezza compreso tra i due e i cinque centimetri. Questi prodotti, dunque, sono progettati per scivolare agevolmente all’interno delle calzature, adattandosi praticamente a qualsiasi tipo di scarpa, stivali compresi. L’avresti mai detto? Una comodità incredibile!

I calzini rialzanti

L’offerta in questo settore è piuttosto ampia. Esistono solette di ogni tipo, comprese quelle di alta qualità adatte per gli stivali. Si caratterizzano per appartenere a una fascia di prezzo contenuta, e sono utilizzabili abitualmente tutti i giorni. Tra tutte le formule, quella rappresentata dai calzini rialzanti è forse la più efficace e vincente.

I calzini, infatti, avvolgono la parte posteriore del piede, fasciando e sorreggendo in particolar modo il tallone. Tra tutte le soluzioni, poi, sono quelle che si adattano meglio alla struttura del piede, diventando una vera e propria “seconda pelle”. Di solito, poi, il comfort è garantito dall’utilizzo di materiali antiscivolo, che concorrono a rendere perfettamente unitario il sistema piede – calzino – scarpa.

Le solette rialzate come rimedio naturale

Oltre a ad essere una risposta per chi intende ottenere uno “slancio” in più, le solette rialzate sono particolarmente indicate per rispondere ad alcune specifiche problematiche fisiche. Sì, perché le solette rialzate possono essere molto utili anche per chi soffre di tallonite o di spina calcaneare.

Maggiore comfort

Inoltre, hanno il merito di rendere le scarpe più confortevoli, tenendo allo stesso tempo sotto controllo la traspirazione e l’impatto traumatico originato dal contatto del piede con il suolo. In generale, va sottolineato poi che questi articoli garantiscono al piede di mantenere un corretto supporto plantare e metatarsale, ottimizzando al massimo l’appoggio. La conseguenza non è da poco: ottimizzazione del lavoro di appoggio del piede e corretta postura per tutto il corpo.

Inoltre, le solette da inserire all’interno della scarpa vincono anche il confronto con quelle esterne, che si applicano sotto le scarpe. Le solette sono di gran lunga le più richiesta, anche perché non risultano visibili dall’esterno.

Altri tipi di solette

Dunque, le solette o alzatacchi sono in pratica dei piccoli cuscinetti che, una volta inseriti all’interno della scarpa e intorno al piede, consentono di elevare l’altezza di qualche centimetro, con il vantaggio di non essere visibili dall’esterno.

Cuscinetti e alzatacchi

Tra le solette per alzare la statura ci sono anche quelle dotate di cuscino d’aria, o le solette in sughero alzatacco. Lo scopo principale, anche in questo caso, è quello di offrire un tallone più alto. Tendenzialmente, però, questa tipologia di solette si distingue per caratteristiche del tutto diverse dalle solette rialzate che, in genere, vengono prodotte sotto forma di “calzino”. Il calzino, infatti, va a coprire soprattutto la parte posteriore del piede, in particolare fasciando il tallone.

Le solette non si vedono dall’esterno

Una soletta rialzata, come abbiamo detto, non si vede mentre si cammina. Gli alzatacco, invece, possono risultare maggiormente visibili dall’esterno, o meglio far rilevare in maniera più semplice la presenza di un rialzo all’interno della scarpa. In alcuni casi, poi, le solette disponibili sul mercato possono risultare non particolarmente morbide e comode per il piede. Esistono poi le scarpe rialzate, ma in questo caso parliamo di un articolo completamente diverso, con caratteristiche e specificità decisamente differenti.

Come scegliere le solette rialzate

È molto importante, infine, scegliere solette che non solo si distinguono per l’ottima qualità dei materiali con cui sono realizzate, ma anche confortevoli e del tutto anatomiche, in modo da avvolgere e supportare il piede nella maniera più efficace. Si possono acquistare presso calzolai di fiducia, in farmacia o anche all’interno dei più importanti portali di commercio elettronico. Complessivamente, sono disponibili sul mercato decine e decine di modelli di talloniere.

Alcune puntano sulle caratteristiche mediche e anatomiche, altre tutto sulla capacità di elevare semplicemente l’altezza. Spesso, però, l’offerta si sposta più su suggestioni di marketing che su un’effettiva efficacia. Un elemento da tenere sempre presente è la comodità. La soletta rialzata, infatti, in molti casi va calzata per tutta la giornata. Per questo motivo, quindi, deve garantire il massimo livello di comfort possibile.

Una proposta vincente

Un’ottima proposta in fatto di solette rialzate viene da Healifty. Si tratta di calzini rialzati invisibili realizzati in silicone. Queste solette interne si adattano alla maggior parte delle scarpe, dagli stivali a quelle da ginnastica, e si distinguono per lo spessore moderato e per il grande comfort. Gli Healifty garantiscono massima ventilazione, e sono inoltre antiurto e inodori.

Antiscivolo e riutilizzabili

I calzini rialzanti Healifty, inoltre, dispongono anche di un efficace sistema antiscivolo, che – di fatto – gli impedisce di scivolare all’interno della scarpa, rimanendo quindi sempre stabili e comodi da indossare. Di spessore moderato, si allungano facilmente e si possono riutilizzare. Tutte queste caratteristiche, in definitiva, rispondono alle prerogative che abbiamo messo in evidenza parlando di sistemi di rialzo per il piede.

I calzini rialzanti quindi rappresentano sicuramente la risposta migliore, più discreta e confortevole in fatto di sistemi per elevare la statura. Basta indossarle all’interno delle proprie calzature e il gioco è fatto. Nulla di più semplice, non credi?

Se quest’articolo ti è piaciuto, continua a seguirci. Ti daremo tanti altri consigli per il tuo benessere quotidiano. A presto!

Tags: