LOADING

Type to search

Scopri il Feng Shui, antica tecnica cinese per arredare la casa!

Share

Hai cercato “antica tecnica cinese per arredare casa”? Sei proprio nel posto giusto. Qui ti sveleremo tutto quanto c’è da sapere sull’argomento.

Come arredare casa con la geomanzia cinese: 7 consigli

antica tecnica cinese per arredare casa salotto con divani e quadri

Come arredare casa con l’arte orientale del Feng Shui?

Innanzitutto seguendo sette consigli utili, sette criteri fondamentali per stabilire un equilibrio armonico dentro e fuori dall’abitazione.

Un’idea unica per arredare casa con l’arte orientale, per trasmettere una diversa energia all’ambiente con la filosofia Feng: creare armonia nell’arredamento con il benessere delle persone.

Qual è il significato di Feng Shui? Nasce dall’unione di due elementi  vento (Feng) e acqua (Shui) e simboleggiano la positività e la prosperità.

Questa metodologia geomantica cinese indica quale può essere la disposizione giusta degli arredi, quali possono essere i colori ideali per ogni stanza e quali sono le giuste pratiche da adottare perché l’energia possa fluire libera e senza intoppi.

L’obiettivo è creare un ambiente domestico nel quale possano regnare armonia, benessere e serenità.

Criteri pratici

Eliminare il superfluo

L’arredamento Feng Shui avalla implicitamente il modo di dire per il quale “nel meno ci sta il più”.

Con quest’arte geomantica si opera per sottrazione cercando di togliere tutto ciò che non serve e che può impedire il circolo energetico.

E luce sia!

  • Evitare di creare spazi chiusi, angusti e bui
  • Lasciare entrare la luce del sole in copiosa quantità perché è la fonte di energia naturale più potente che ci possa essere.

Per le ragioni di cui sopra sono ben viste anche finestre larghe e ampie vetrate.

Antica tecnica cinese per arredare casa: ambienti interni

Camera da letto

  • Il letto deve essere sistemato lontano, o in una posizione adeguatamente distante, dalla porta e dalla finestra
  • Per evitare l’inquinamento elettromagnetico limitare dispositivi elettronici quali tv, computer, tablet, stereo eccetera
  • Da considerare anche la posizione degli specchi che nelle vicinanze del letto potrebbe causare riflussi energetici.

Ingresso e corridoi liberi

Per permettere all’energia di fluire liberamente, l’ingresso e i corridoi dell’abitazione devono essere privi di ostacoli.

Nelle nostre case, invece, molto spesso i corridoi presentano credenze, divanetti e arredi forzosi che capita anche di dover scartare di lato per poter passare.

Il divano ti aspetta

Nel salotto disporre il divano o le poltrone in posizione frontale rispetto all’entrata della stanza.

Questo permette a chi entra nell’ambiente di vedere subito questi arredi e di sentirsi accolto.

Stanza da bagno

A patto che non venga costruita a ridosso della cucina, può essere posizionata in qualsiasi ambiente della casa.

Oltre a questo, nel bagno deve essere garantito un buon ricambio dell’aria attraverso finestre, oblò e aperture.

Flora naturale

Sì a piante naturali con infiorescenze vivaci e profumate.

Lo scopo è ben più che decorativo: disporre delle piante o dei fiori in casa serve anche a richiamare il contatto con la terra.

Oltre a fissare delle indicazioni per la disposizione degli spazi e la collocazione degli arredi, questa pratica geomantica orientale stabilisce persino quali sono le tonalità giuste per ogni stanza.

Feng Shui: il colore adatto a ogni stanza

  • Camera da letto: ovviamente il blu e il verde aumentano il senso di distensione e di relax, mentre il rosso e il rosa suggeriscono rispettivamente passione e romanticismo
  • Salotto: l’ideale è tinteggiare le pareti con toni caldi e accoglienti, quali ad esempio l’arancione, oppure con un bianco argentato. O ancora meglio applicare una carta da parati per un lavoro semplice e veloce
  • Cucina: è lo spazio nel quale vengono preparati i pasti della giornata, ed è preferibile una tonalità vitale e fantasiosa quale il giallo
  • Camera dei ragazzi: per stimolare la loro creatività, così come per la cucina, si può optare per il giallo
  • Bagno: in ogni caso la scelta più ovvia ricade sull’azzurro, simbolo di acqua e di pulizia. Sempre valido anche il bianco.

Accorgimenti geomantici per il giardino e gli spazi esterni

arredamento feng shui per giardino

L’arredamento Feng Shui del giardino e degli spazi esterni della casa persegue l’equilibrio yin e yang.

La concezione geomantica attribuisce alle piante un alto valore simbolico e pertanto è importante conoscere il significato di ognuna di esse.

In linea generale, le piante sempreverdi simboleggiano stabilità e lunga vita, mentre le caducifoglie rappresentano evoluzione e cambiamento.

Per realizzare un giardino armonico e variegato, quindi, è necessario posizionare sia piante a foglia fissa che cadente.

Sempre nell’ottica di bilanciare yin e yang, un giardino arredato secondo questa pratica deve avere aree luminose e ombreggiate.

Per richiamare “vento e acqua”, significato letterale di Feng Shui, devono essere presenti bandiere, piccoli stagni, girandole e fontane.

La presenza di questi congegni, peraltro, abbellisce anche il giardino e favorisce il circolo delle energie.

Infine, per coinvolgere anche gli altri sensi, è possibile inserire anche piante da frutto, campane tibetane, pietre ed erbe aromatiche.

Buone pratiche per l’ufficio e per gli spazi di lavoro

spazio di lavoro ufficio con scarivania, sedie e divano

Oltre che per le ambientazioni domestiche i precetti di quest’arte geomantica cinese possono essere applicati anche in ufficio.

La pratica dell’arredare casa con l’arte orientale del resto può essere utilizzato per vari scopi e luoghi.

Anche per lo spazio di lavoro, innanzitutto, è consigliato attuare i seguenti principi basilari:

  • Togliere il superfluo
  • Liberare ingresso e corridoi
  • Favorire un’ampia luminosità naturale.

Per il colore delle pareti si devono sempre seguire i consigli elencati sopra, ma va tenuta in considerazione anche la professione svolta.

Per esempio, se sei un avvocato, evita tinte vistose e usa tonalità sobrie e rassicuranti. 

Le scrivanie non devono dare le spalle ad aperture quali porte e finestre per tenere lontane eventuali energie negative.

Per un senso di maggiore autorità collocare la scrivania lontano dalla porta dell’ingresso.

Azioni da evitare

Oltre a buone pratiche da mettere in atto, il Feng Shui suggerisce anche azioni da non compiere.

In particolare, questa antica arte cinese di arredare la casa suggerisce di:

  • Evitare mobili e complementi di arredo spigolosi, poiché gli spigoli rappresentano asperità che potrebbero disturbare il flusso energetico
  • Non appendere quadri e immagini tristi. Pensaci un attimo: un’opera quale “L’urlo” di Munch non sarebbe vista di buon occhio
  • Non usare biancheria nera per la camera da letto. Per quanto bella e d’impatto, potrebbe influenzare l’energia in negativo
  • Gettare oggetti rotti e sostituirli con dei nuovi. Probabilmente hanno fatto il loro tempo
  • Togliere piante e foglie morte. Una buona alternativa potrebbe essere quella di comprare piante grasse che richiedono meno cura.

Antica tecnica cinese per arredare casa: considerazioni finali

allestire gli spazi domestici con armonia

In conclusione, il Feng Shui è un’arte geomantica, votata all’ordine, all’armonia e alla positività.

Come tale, per l’arredamento della casa cerca di far predominare elementi vitali e capaci di far circolare liberamente le energie.

Allestire gli spazi domestici con questa antica tecnica cinese per arredare casa è un’ottima idea sia dal punto di vista spirituale che funzionale.

Tags: